Il primo ottobre prenderà il via la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e coinvolge ogni anno solo un campione rappresentativo di famiglie. Nel 2021 le famiglie che partecipano al Censimento saranno 2.472.400 sull’intero territorio nazionale.

Si ricorda che si tratta di una iniziativa dell'ISTAT che si occupa sia dell'invio delle lettere alle famiglie sorteggiate che della irrogazione delle eventuali sanzioni per mancata risposta (la normativa vigente prevede infatti un obbligo di risposta).

Il Comune non ha alcuna competenza decisionale in merito al Censimento e funge esclusivamente da coordinatore in loco delle operazioni in nome e per conto dell'Istat.

Il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale, e di confrontarle con quelle del passato e degli altri Paesi. Grazie all’integrazione dei dati raccolti dal Censimento con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat è in grado restituire informazioni continue e tempestive, rappresentative dell’intera popolazione. Per arricchire questo patrimonio di dati statistici e conoscere meglio il Paese, è fondamentale la piena collaborazione di tutte le famiglie campione.

La prima rilevazione (detta “Areale”) inizierà il primo ottobre e terminerà il 18 novembre. Per effettuarla, verrà lasciato un avviso all'accesso principale dell'abitazione e in cassetta un tagliando compilato dal rilevatore che effettuerà l'intervista.
La seconda fase della rilevazione (detta “da Lista”) inizierà il 4 ottobre e terminerà il 23 dicembre. In questo caso verrà inviata una lettera direttamente da Istat alle famiglie selezionate.
Partecipare al Censimento è un obbligo di legge.

L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita.
La famiglia potrà:

-  contattare il numero verde Istat 800 188 802, attivo dal 1 ottobre al 23 dicembre tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle 9 alle 21;

- contattare gli uffici comunali dal lunedì al giovedì allo 0431/687811 int. 1 per fissare un appuntamento.